Consegna gratis da 60€
Per informazioni + 39 0143 489521 o info@erbaflor.com
Scrub corpo per intensificare l'abbronzatura

Scrub corpo per intensificare l’abbronzatura

Scrub significa strofinare, ed è una delle azioni più importanti della skincare routine. Grazie allo scrub si possono togliere le impurità e le cellule morte dalla superficie del viso e del corpo e lo scrub corpo per intensificare l’abbronzatura è una pratica molto utile in vista dell’estate.

Perché è importante fare lo scrub?

Lo scrub è un trattamento cosmetico finalizzato all’esfoliazione dello strato più superficiale della pelle, chiamato strato corneo. L’accumulo di impurità, polveri, eccesso di sebo e cellule morte possono infatti rendere la cute spenta e possono impedirne una corretta ossigenazione.

Lo scrub aiuta a rimuovere lo strato di pelle morta e residui promuovendo al contempo anche il turn-over cellulare, cioè stimolando il ricambio delle cellule dagli strati più profondi del derma a quelli più superficiali.

Stimola la microcircolazione e migliora anche l’assorbimento delle creme anticellulite, tonificanti, idratanti e abbronzanti.

Lo scrub corpo per intensificare l’abbronzatura

Sapevi che lo scrub per il corpo, ripetuto almeno due volte al mese, aiuta a rendere l’abbronzatura più luminosa, intensa e uniforme? Proprio così. Lo scrub corpo per intensificare l’abbronzatura avviene grazie alla rimozione delle cellule morte e delle ruvidità che tendono a inaridire la pelle e a farla apparire spenta e secca. Esfoliare la pelle è molto utile prima dell’esposizione al sole, l’importante è che lo scrub sia fatto con largo anticipo e non nell’immediatezza del bagno di sole.

Che differenza c’è tra scrub, gommage e peeling?

Scrub equivale a strofinare, ed è l’azione che noi, o l’estetista, facciamo con le mani, la spugna o il guanto, usando granuli che levigano ed esfoliano. Il gommage è uno scrub più delicato. Per farlo si usano microgranuli più piccoli rispetto ai granuli dello scrub.

Il peeling si fa usando sostanze cheratolitiche che attraverso processi chimici, sfruttano l’azione benefica di alcuni acidi ed enzimi. Scrub, gommage e peeling svolgono tutti un’azione esfoliante e levigante.

Quante volte si può fare lo scrub

La frequenza con cui consigliamo di fare lo scrub corpo per intensificare l’abbronzatura, dipende all’età e dal tipo di pelle. In una situazione normale, senza grosse problematiche cutanee, si può esfoliare il corpo due, o al massimo tre, volte al mese.

Sulla pelle del viso, consigliamo una frequenza di due volte al mese, non di più. In caso però di pelle sensibile o estremamente sensibile, una volta al mese è più che sufficiente. Meglio però rivolgersi prima a un dermatologo e chiedere il suo parere.

Quando fare lo scrub

Consigliamo di esfoliare la pelle del corpo con lo scrub la sera e prima della doccia. In questo modo la pelle potrà rigenerarsi durante le ore notturne e trarre il massimo beneficio dal trattamento.

Come si fa lo scrub?

Scrub per il corpo

Lo scrub corpo per intensificare l’abbronzatura va fatto prima della doccia, sulla pelle umida, applicando il prodotto e massaggiando con movimenti circolari, dal basso verso l’alto. Non occorre strofinare con troppa energia. Una crema scrub di qualità saprà fare il suo dovere senza bisogno di olio di gomito. Dopo lo scrub, meglio scegliere un bagnodoccia delicato o un olio da bagno e concludere la skincare con una crema idratante.

Scrub per il viso

Prima di fare lo scrub al viso detergi la pelle con un sapone delicato e lasciala umida. A questo punto applica la crema scrub e massaggia delicatamente con movimenti circolari. Consigliamo l’uso di una spugna con polvere naturale di Konjac, 100% naturale e delicata. Pochi minuti e puoi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida. Devi evitare assolutamente l’ acqua troppo calda o troppo fredda.

E per finire la tua routine di bellezza, applica una crema idratante di qualità, adatta al tuo tipo di pelle: sensibile, secca, grassa o segnata dal tempo. Come per il corpo, suggeriamo di esfoliare la pelle del viso la sera, così non sarà esposta nell’immediato al sole, all’inquinamento e ad altri stress che accelerano l’invecchiamento cutaneo.

Quando non fare lo scrub

Lo scrub non va fatto prima di esporsi al sole. Per capirsi, se lo facciamo oggi, domani niente sole! Ed è sconsigliato prima della depilazione, quindi se hai in programma la ceretta, aspetta qualche giorno.

Lo scrub corpo per intensificare l’abbronzatura è da evitare anche in caso di couperose, acne, trattamenti laser ed estetici, o pelle molto sensibile. In questi casi è sempre opportuno consultare il parere di un dermatologo.

 

 

Ultimi articoli

geloni

Geloni

Geloni: cause, sintomi e trattamento I geloni, noti anche come eritema pernio o perniosi, sono

Ottimizzato da Optimole