Consegna gratis da 60€
Per informazioni + 39 0143 489521 o info@erbaflor.com
pelle secca del viso

Pelle secca del viso: curarla con rimedi naturali

La pelle secca del viso è una condizione per la quale la pelle si presenta disidratata, poco elastica, fragile e con tendenza alla desquamazione. Può presentare screpolature ed è più facilmente soggetta a rughe evidenti e rossore. Spesso tira e causa un fastidioso prurito. Se la pelle è molto secca può essere soggetta alla formazione di tagli superficiali che a volte possono anche sanguinare.

Le cause della pelle secca del viso

La pelle secca è una condizione cutanea che può essere causata da diversi fattori. Può essere ricondotta ad un’eccessiva perdita di acqua per semplice evaporazione (sudorazione) nel caso in cui la pelle secca si manifesti a seguito di una prolungata esposizione solare o restando a lungo in ambienti troppo secchi a causa di aria condizionata o riscaldamento eccessivi. Anche l’uso di detergenti aggressivi può portare a secchezza e desquamazione perché alterano il film idrolipidico della pelle e ne riducono in maniera drastica il sebo.

Il sebo è una sostanza grassa che viene prodotta naturalmente da specifiche ghiandole dette sebacee presenti nel derma. Tra le sue funzioni, la principale è quella di proteggere la pelle dalla disidratazione pertanto detergenti troppo aggressivi e che riducono drasticamente la naturale presenza di sebo sulla pelle a lungo andare possono procurare secchezza. Altri fattori di comparsa della cute secca sono linvecchiamento, la scarsa idratazione e la carenza di vitamine, in particolare la Vitamina A.

Affezioni che causano pelle secca del viso

Ci sono poi malattie e disturbi che si manifestano con pelle secca e che, a seconda della gravità, possono portare a forte desquamazione degli strati più superficiali.  Tra queste ricordiamo la dermatite, sia normale che atopica, l’ittiosi, la xerosi cutanea, la psoriasi, gli eritemi solari, alcune infezioni della pelle, le intolleranze alimentari e l’ipotiroidismo.

Come trattare la pelle secca del viso con i cosmetici naturali

Come accennato prima la corretta detersione è un elemento chiave per preservare l’ottimale idratazione della pelle. Occorre prediligere dunque detergenti non schiumogeni, ad alto contenuto di oli vegetali, con tensioattivi delicati, che non alterano la naturale barriera lipidica e che detergono a fondo lasciando la cute idratata. La pelle secca ha bisogno di essere nutrita in profondità con l’ausilio di trattamenti ad uso topico che siano in grado di ripristinare il corretto film idrolipidico della cute.

L’impiego di prodotti con oli e burri vegetali come olio di jojoba, olio di germe di grano, burro di karitè, , olio d’argan, olio di borragine, olio di mandorle dolci, olio di avocado, olio di rosa mosqueta possono essere utili per contrastare la secchezza nelle aree più screpolate del corpo e per ritardare la comparsa delle rughe sul viso. Sempre dal mondo naturale può tornare utile anche l’applicazione di creme viso arricchite con prodotti dell’alveare come polline, miele, cera d’api e pappa reale, dalle comprovate virtù rivitalizzanti e nutrienti, oppure con gel d’aloe, umettante e rinfrescante.

Altro ingrediente di derivazione naturale che possiamo ritrovare in creme e sieri è l’acido ialuronico, costituente, insieme a collagene ed elastina, della matrice extracellulare che circonda le cellule del derma. L’acido ialuronico ad alto peso molecolare, grazie all’elevata capacità di trattenere l’acqua nella propria struttura molecolare, ha un effetto idratante sulla pelle creando un film protettivo sullo strato corneo che consente una diminuzione della perdita di acqua per traspirazione della cute.

Conclusioni

La pelle secca del viso tende a essere disidratata, poco elastica e con la tendenza a squamarsi. Le cause principali che possono condurre a cute secca sono una scarsa idratazione, una detersione troppo aggressiva, una prolungata esposizione solare e all’aria secca, l’invecchiamento e le carenze nutrizionali. L’uso di creme e oli in applicazione topica, con ingredienti di origine naturale, possono tornare utili per contrastare la secchezza e ripristinare la corretta idratazione ed elasticità della cute. Bisogna altresì ricordarsi di bere molta acqua durante la giornata – almeno 2 litri, ed eventualmente integrare la propria dieta con alimenti ricchi di Vitamina A come carote, arance, spinaci, pomodori, meloni, albicocche, latte e uova che possono aiutare a contrastare l’insorgenza di pelle secca.

Ultimi articoli

geloni

Geloni

Geloni: cause, sintomi e trattamento I geloni, noti anche come eritema pernio o perniosi, sono

Ottimizzato da Optimole