Consegna gratis da 60€
Per informazioni + 39 0143 489521 o info@erbaflor.com
olio di argan

Olio di argan: proprietà e benefici

L’olio di argan è un vero e proprio tesoro, per questo vogliamo svelarti i segreti di questo olio pregiato, che sta conquistando sempre più spazio nelle nostre routine di bellezza.

Cos’è l’argan

L’argan è un albero che cresce in Marocco, noto scientificamente come Argania spinosa. Si trova principalmente nella regione del sud-ovest del Paese, chiamata appunto Arganeraie.

Dai suoi frutti si estrae un olio pregiato, chiamato olio di argan. Questo olio è ricco di antiossidanti, vitamina E, acidi grassi essenziali e altre sostanze nutritive benefiche per la pelle e i capelli.

L’olio di argan viene utilizzato in vari settori, principalmente nell’industria cosmetica e dermatologica. È apprezzato per le sue proprietà idratanti, nutrienti ed emollienti. Viene spesso impiegato come ingrediente in prodotti per la cura della pelle, come creme idratanti, sieri, oli per il corpo e shampoo.

Quali vitamine ed elementi contiene l’olio di argan

L’olio di argan contiene una serie di nutrienti e componenti benefici per la pelle e i capelli. Tra questi:

  • acidi grassi essenziali, tra cui l’acido oleico (omega9) e l’acido linoleico (omega6). Questi acidi grassi aiutano a mantenere l’integrità della pelle, a preservarne l’idratazione e a migliorare l’elasticità.
  • Vitamina E, un potente antiossidante che aiuta a proteggere la pelle dai danni dei radicali liberi. La vitamina E contribuisce anche a migliorare l’aspetto della pelle, rendendola più luminosa e giovane.
  • Tocoferoli, composti antiossidanti che aiutano a combattere lo stress ossidativo e contribuiscono alla salute generale della pelle.
  • Steroli, svolgono un ruolo importante nell’idratazione e nella protezione della pelle. Possono contribuire a ridurre l’infiammazione, a calmare la pelle irritata e a favorire la rigenerazione cellulare.
  • Fitosteroli, composti vegetali con proprietà antinfiammatorie. Aiutano a ridurre l’irritazione della pelle e a rinforzare la sua barriera protettiva.

Questi componenti lavorano insieme per fornire idratazione, nutrimento, protezione e ringiovanimento alla pelle e ai capelli. L’olio di argan è una vera e propria fonte di nutrienti, che contribuisce a una pelle sana, radiosa e ben curata.

Quali proprietà benefiche ha l’olio di argan

L’olio di argan è apprezzato per le sue numerose proprietà benefiche per la pelle e i capelli. È un’eccellente fonte di idratazione per la pelle e i capelli. Grazie al suo elevato contenuto di acidi grassi essenziali, aiuta a mantenere la pelle morbida, liscia e idratata, riducendo la secchezza e la desquamazione.

Ricco di vitamina E, antiossidanti e acidi grassi essenziali, l’olio di argan nutre in profondità la pelle e i capelli, fornendo loro i nutrienti necessari per una salute ottimale. Aiuta a rigenerare le cellule della pelle e a migliorare l’elasticità, riducendo i segni dell’invecchiamento.

Grazie alla presenza di antiossidanti, protegge la pelle dai danni dei radicali liberi causati dai fattori ambientali come l’inquinamento e i raggi UV. Questo aiuta a prevenire i danni cellulari, l’invecchiamento precoce e la comparsa di rughe e linee sottili.

L’olio di argan ha proprietà lenitive e calmanti sulla pelle irritata, arrossata o sensibile. Può aiutare ad alleviare prurito, infiammazioni e irritazioni causate da condizioni cutanee come dermatiti, eczemi e psoriasi.

Favorisce la rigenerazione delle cellule della pelle, aiutando a guarire le cicatrici, le smagliature e le ustioni minori. Contribuisce anche a migliorare la texture della pelle, rendendola più uniforme e luminosa.

Sebbene non sia un sostituto di una protezione solare adeguata, l’olio di argan può offrire una leggera protezione dai raggi UV dannosi, grazie ai suoi antiossidanti e alla vitamina E. Tuttavia, è sempre consigliabile utilizzare una crema solare specifica per una protezione completa.

L’olio di argan ha effetti benefici sui capelli, perché penetra nel fusto del capello, riparando i danni causati da trattamenti chimici, dall’esposizione al calore e dallo stress ambientale. Aiuta a ridurre la rottura dei capelli, rendendoli più forti, lucenti e facili da gestire.

Come si applica l’olio di argan

Puoi applicare l’olio di argan direttamente sulla pelle. Versa alcune gocce di olio sul palmo delle mani e massaggia delicatamente la pelle pulita del viso o del corpo. Puoi utilizzarlo come idratante quotidiano, mattina e sera, per mantenere la pelle morbida e idratata.

Per prenderti cura della tua chioma, prima di lavare i capelli, applica l’olio di argan sulle lunghezze, massaggiando delicatamente. Lascia agire per almeno 30 minuti o, se possibile, per tutta la notte. Procedi con il normale lavaggio dei capelli. Questo trattamento ti aiuterà a nutrire i capelli secchi e danneggiati, rendendoli più morbidi, lucenti e gestibili. Se invece il problema sono secchezza, rottura e doppie punte applicalo sulle punte dei capelli. Puoi farlo sia sui capelli umidi che asciutti.

Dopo la doccia o il bagno, quando la pelle è ancora umida, massaggia delicatamente l’olio di argan su tutto il corpo per ottenere un’idratazione profonda e una pelle luminosa.

L’olio di argan è un ottimo nutriente anche per le unghie. Basta qualche goccia su unghie e cuticole, per ammorbidirle, idratarle, mantenerle forti e sane.

Come conservare l’olio di argan

Per conservare correttamente l’olio di argan e preservarne le proprietà benefiche nel tempo, tienilo in un luogo fresco e buio, lontano dalla luce diretta del sole. La luce e il calore eccessivo possono accelerare la degradazione dell’olio e ridurne l’efficacia. È preferibile conservarlo in un armadio o in un ripiano lontano dalla luce solare diretta. Se serve, in estate, quando fa molto caldo, puoi anche metterlo in frigorifero.

Assicurati che il contenitore dell’olio di argan sia ben chiuso e sigillato ermeticamente dopo ogni utilizzo. Così non entrerà aria e non si ossiderà. Devi proteggere l’olio di argan dall’umidità, quindi non tenerlo in bagno.

Quanto dura l’olio di argan

L’olio di argan ha una durata di conservazione abbastanza lunga, solitamente da 6 mesi a 2 anni, a seconda delle condizioni di conservazione e della qualità dell’olio. Controlla sempre l’etichetta del prodotto, per verificare la data di scadenza o la durata consigliata dal produttore.

Ricorda che l’olio di argan è un olio naturale e può subire leggere variazioni nel colore e nell’odore nel corso del tempo, senza che ciò ne pregiudichi l’efficacia. Tuttavia, se l’olio di argan ha un odore alterato, o cambia drasticamente colore, potrebbe essere segno di deterioramento ed è meglio sostituirlo.

Ultimi articoli

geloni

Geloni

Geloni: cause, sintomi e trattamento I geloni, noti anche come eritema pernio o perniosi, sono

Ottimizzato da Optimole