Consegna gratis da 60€
Per informazioni + 39 0143 489521 o info@erbaflor.com
infusi drenanti

Infusi drenanti: le migliori tisane alle erbe per perdere liquidi

Da sempre considerate le migliori alleate contro la ritenzione idrica, gli infusi drenanti appartengono alla categoria dei rimedi erboristici definiti comunemente “coadiuvanti delle diete ipocaloriche”. Si tratta di prodotti naturali che, se introdotti in un regime alimentare corretto e in uno stile di vita sano, possono davvero apportare notevoli vantaggi all’organismo. Vediamo insieme quali sono le migliori tisane drenanti da preparare in casa, come quelle trovabili sul sito www.erbaflor.com: infusi, tisane e altri prodotti naturali capaci di facilitare il drenaggio fisiologico dei liquidi in eccesso dell’organismo.

Quali sono i benefici degli infusi drenanti e perché funzionano?

Quali sono le tisane drenanti più efficaci? Come si possono potenziare i loro effetti benefici all’interno di un regime dietetico sano e completo?

Le tisane drenanti, come dice lo stesso termine, sono dei prodotti capaci di stimolare la diuresi, in modo da ottenere un effetto detox e depurante contro le tossine in modo totalmente privo di controindicazioni. Gli infusi drenanti infatti, grazie al loro effetto sgonfiante, sono in grado di risolvere molti disturbi legati al sistema linfatico dell’organismo, non a caso vengono comunemente consigliate in caso di cellulite e pelle a “buccia d’arancia” (essendo la causa di questi ultimi disturbi proprio la ritenzione idrica in eccesso).

L’efficacia delle tisane drenanti deriva dalla sua azione attiva contro la ritenzione idrica che, nella maggior parte dei casi, tende ad accumularsi nelle tipiche zone critiche femminili: cosce, glutei e fianchi. Se assunti con costanza, ma senza esagerare, gli infusi drenanti permettono di ridurre l’accumulo dei liquidi in eccesso spesso causa di quella fastidiosa percezione di gonfiore che accomuna spesso donne e uomini: il gonfiore. Le tisane drenanti agiscono proprio su questi punti, con un’azione mirata sul sistema linfatico e sull’apparato renale.

Una tisana drenante di qualità comunque, oltre a dover esplicare un’azione diuretica, deve anche garantire un buon equilibrio dei sali, svolgendo un’azione attiva sulle cellule adipose. Prima di vedere le migliori tisane drenanti cerchiamo di approfondire gli effetti positivi che questi prodotti sono in grado di esplicare sull’organismo.

Come agiscono gli infusi drenanti sull’organismo?

Per effetto degli infusi drenanti le tossine vengono naturalmente trasportate negli organi deputati alla disintossicazione dell’organismo (in particolare fegato, reni, pelle), agevolandone l’eliminazione.

Ma i vantaggi derivanti dall’assunzione delle tisane drenanti non si riducono a un’azione disintossicante e depurativa: questi prodotti agevolano persino il dimagrimento fisico, aiutando a sentirsi più leggeri ed eliminare il senso di gonfiore generale, con un effetto indiretto sull’aumento del metabolismo basale.

Anche la digestione ne risente positivamente: le tisane drenanti, esplicando un’azione positiva sui reni, aiutano a eliminare le scorie e velocizzare l’attività digestiva, con effetti benefici e rilassanti sullo stomaco. Questi prodotti drenanti aiutano anche a sgonfiare la pancia e riattivare il metabolismo, per ritrovare più energia e forza; rappresentano un valido aiuto anche nella cura del sistema linfatico e dell’apparato renale, gastrico e urinario.

Dei preziosi alleati per la salute insomma, che grazie alle loro proprietà antisettiche e disinfettanti aiutano l’organismo a purificarsi ed eliminare le scorie, favorendo la digestione e contrastando persino i fastidi premestruali e mestruali. Vediamo adesso quali sono le migliori erbe drenanti da utilizzare.

Le migliori erbe per drenare e disintossicarsi

Le tisane e infusi con proprietà drenanti possono essere preparati unendo varie erbe officinali, anche se certamente ve ne sono alcune che spiccano in termini di efficacia e gusto. Le piante più utilizzate sono infatti le seguenti:

– la betulla

– la gramigna

– l’anice verde

– il tarassaco

– la verbena

– l’agrimonia

– il rabarbaro

– i peduncoli delle ciliegie

– il frassino

– la pilosella

– l’ursina

– l’ortica

– l’equiseto

– la salvia

– la liquirizia

Sul nostro sito si può trovare un vasto assortimento di tisane e infusi naturali adatti a tutte le esigenze: prodotti che combinano gusto e proprietà salutari per l’organismo. Tra i migliori prodotti figurano i seguenti:

– la tisana Acquadiur (a base di Gramigna, Uva Ursina, Betulla, Ciliegio, Mais, Anice Verde, Coda Cavallina)

– la tisana Gambesnelle (a base di Pilosella, Betulla, Ortosiphon, Centella, Thé Verde, Coda Cavallina e Finocchio)

Si tratta di infusi, che unitamente ad altri prodotti naturali disponibili sul sito, aiutano a eliminare i liquidi in eccesso e ritrovare il benessere fisico.

 

Tisane drenanti: quando berle?

Le tisane contro la ritenzione idrica sono prodotti naturali, e come tali possono essere assunti in qualunque momento della giornata senza controindicazioni. Bisogna certamente considerare le proprie esigenze giornaliere: chi lavora fuori casa, se le assume di mattina, potrebbe avere difficoltà a gestire i loro effetti diuretici.

In questo caso si consiglia di assumerle dopo il rientro a casa o durante la sera, magari optando per un prodotto con una formulazione capace di combinare i vantaggi delle erbe drenanti con quelle rilassanti e distensive (l’unione di piante officinali come la valeriana, ad esempio, e la melissa, producono nell’organismo anche un effetto distensivo, favorendo il sonno). Per potenziare al massimo gli effetti benefici delle tisane drenanti, infine, è consigliabile bere la bevanda subito dopo averla preparata. Ma come si preparano gli infusi drenanti?

 

Come preparare in casa le tisane drenanti

Il procedimento per preparare le tisane drenanti è uguale a quello di qualsiasi altro infuso, semplice e veloce. Bisogna infatti soltanto mettere in infusione 1 gr del mix di erbe scelte, magari unendo tra di loro erbe naturali che combinano un’azione rilassante e distensiva.

Le erbe drenanti, infatti, ben si abbinano alla radice di liquirizia, alla centella, ai semi di finocchio e al sambuco. Il preparato deve essere lasciato in infusione per circa 8-10 minuti, successivamente è sufficiente rimuovere le erbe per gustare la tisana drenante, meglio calda soprattutto nel periodo invernale. Chi preferisce una tisana fredda può lasciarla raffreddare per qualche minuto dopo aver portato l’acqua in ebollizione; in alternativa si possono lasciare in infusione le erbe direttamente in acqua fredda, ma in questo caso il prodotto perde un po’ le sue proprietà drenanti.

Ultimi articoli

geloni

Geloni

Geloni: cause, sintomi e trattamento I geloni, noti anche come eritema pernio o perniosi, sono

Ottimizzato da Optimole